Pudding vegano alla zucca

pudding
Unisciti alla Conversazione

Pudding vegano alla zucca

La colazione è il momento della giornata che preferisco. Al mattino adoro prendermi del tempo tutto per me da dedicare al mio rituale, già perché per me il momento della colazione è un vero e proprio rituale. Noi italiani preferiamo consumare una colazione dolce e in effetti anch’io sono d’ accordo con questa abitudine, infatti preferisco iniziare la giornata con un pasto dolce (ma non troppo). Il porridge è la mia scelta quotidiana, ma ogni tanto mi piace variare e coccolarmi con qualcosa di più goloso.

La ricetta che vi propongo oggi infatti è più un dessert che una colazione, ma per quanto mi riguarda è perfetta anche per questo momento della giornata! Si tratta del pudding alla zucca, una crema densa e golosa da divorare a cucchiaiate! La protagonista di questa ricetta è la zucca, un ortaggio amidaceo che si presta benissimo per la realizzazione di golose preparazioni! La varietà di zucca più adatta per questa ricetta è la butternut, ma potete utilizzare tranquillamente quella che avete in casa.

In questa ricetta come topping ho utilizzato le mandorle sgusciate e le fave di cacao crudo, che secondo me, si sposano benissimo con il sapore della zucca. Se poi tostate leggermente le fave di cacao, saranno ancora più buone!

INGREDIENTI (per 1-2 persone)

200 gr zucca butternut già cotta
20 gr farina di riso integrale (o farina di amaranto)
200 ml latte di mandorla (o soia o cocco)
20 gr sciroppo d’ acero (vedi note per le sostituzioni)
1 cucchiaio di burro di mandorle
1 pizzico di sale
1/4 cucchiaino di cannella
1/4 cucchiaino di noce moscata

Topping:

20 gr uvetta
10 gr mandorle intere
2 cucchiai di yogurt di soia al naturale (o panna di cocco)
1 cucchiaino di sciroppo d’acero
1 cucchiaino di fave di cacao
cannella qb

PROCEDIMENTO

Inseriamo tutti gli ingredienti in un frullatore e frulliamo fino ad ottenere una crema liscia.
Trasferiamo la crema in un pentolino e andiamo ai fornelli.
Portiamo a bollore, mescolando costantemente con una frusta.
Abbassiamo la fiamma e cuociamo per 5 minuti, continuando a mescolare.
Quando il composto si addensa come una crema pasticciera è pronto.
Trasferiamo il pudding in due barattoli o in due ciotole e facciamolo riposare in frigo per almeno due ore (o per tutta la notte).

Se lo serviamo come dessert: tiriamolo fuori dal frigo 30-40 minuti prima di servirlo e completiamolo con uvetta, mandorle tagliate al coltello, panna di cocco e fave di cacao (tostate in padella a fuoco basso per 10 minuti).

Se lo serviamo per la colazione: riscaldiamolo direttamente nel barattolo per 1-1 e 1/2 minuti al microonde (verificate che il contenitore sia idoneo alla cottura in microonde) oppure versiamolo in un pentolino e scaldiamolo per 4 minuti, mescolando spesso. Completiamolo con uvetta, mandorle tagliate al coltello, yogurt di soia, un giro di sciroppo d’acero e una spolverizzata di cannella.

Valeria – Veglife Channel

Categorie Associate

Ingredienti

200 gr zucca butternut già cotta
20 gr farina di riso integrale (o farina di amaranto)
200 ml latte di mandorla (o soia o cocco)
20 gr sciroppo d’ acero (vedi note per le sostituzioni)
1 cucchiaio di burro di mandorle
1 pizzico di sale
1/4 cucchiaino di cannella
1/4 cucchiaino di noce moscata

Topping:

20 gr uvetta
10 gr mandorle intere
2 cucchiai di yogurt di soia al naturale (o panna di cocco)
1 cucchiaino di sciroppo d’acero
1 cucchiaino di fave di cacao
cannella qb