Come scegliere i guanti da palestra adatti

protezione calli palestra
Unisciti alla Conversazione

Avere degli adeguati accessori da palestra è fondamentale per un allenamento efficace e prevenire gli infortuni. Uno degli accessori fondamentali sono i guanti.

I guanti da palestra ci aiutano a migliorare la presa e di conseguenza svolgere un allenamento migliore. Inoltre sono fondamentali per prevenire e vesciche e calli. Bisogna però saper scegliere il guanto giusto perché uno qualunque potrebbe non andar bene. In palestra si possono incontrare persone che usano guantini da ciclismo, e credetemi, non sono sicuramente paragonabili a quelli da bodybuilding.

Ecco alcune caratteristiche che bisogna valutare prima di comprare un guanto da palestra:

Il tipo di guanto:

A seconda del tipo di guanto che si sceglie, si ha un determinato livello di comodità. I guanti da palestra esistono in 2 tipi – quelli senza dita e quelli interi. Il sudore che si accumula dentro il guanto, previene una buona presa. Quindi risultano sicuramente migliori quelli aperti che lasciano respirare le la mano.

Il tipo di materiale o tessuto:

Il materiale di cui sono fatti i guanti determina la resistenza nel tempo. I guanti in genere sono fatti in neoprene, nylon o cuoio. Quelli che ci danno una presa migliore sono sicuramente quelli fatti in cuoio e in neoprene. Il cuoio però è migliore come materiale perché naturale, lascia traspirare la pelle e previene la formazione di calli e vesciche.

Come ci calza:

I guanti non devono essere ne troppo grandi ne troppo piccoli. Se i guanti sono troppo piccoli, il sangue nelle mani non circola bene e di conseguenza scarseggia la presa (sempre che riusciamo a stringere la mano nel pugno). Se invece il guanto è troppo grande, rischiamo di mollare la presa e andare incontro ad infortuni. Un buon guanto deve avere anche una chiusura a strap o un velcro con il quale possiamo regolare la chiusura al polso.

Traspirazione:

Bisogna scegliere un tipo di guanto che permette alla pelle di respirare e non trattiene il sudore. I guanti sono importanti per migliorare la presa e proteggere le mani e se il sudore ristagna nel guanto, non solo non è igienico, ma i guanti non svolgono il lavoro per il quale gli indossiamo.

Imbottitura:

Esiste un guanto per qualunque tipo di attività e quindi bisogna saper scegliere quello adatto. In questo caso, per la palestra, ci serve un guanto imbottito con dei cuscinetti interni di spugna o silicone. Se svolgete degli esercizi che portano pressione sui polsi, è bene comprare un guanto con degli strap.

Se non si usa un guanto appropriato, non si potrà mai raggiungere dei risultati ottimali. I guanti BULK POWDERS™sono fatti in pelle e hanno un rivestimento interno di velluto che risulta molto morbido sulla pelle. La chiusura a velcro è ottima così il guanto calza bene su qualunque tipo di mano. Ottima anche la lunghezza che arriva fino a metà dita e quindi ci aiuta a prevenire i calli e le vesciche in quella zona. Personalmente li trovo ottimi anche perché traspiranti e morbidi. La mano si riesce a piegare bene e non stringono da nessuna parte. Con la tabella delle misure proposta sul sito, scegliere la taglia giusta è facilissimo e non si può sbagliare.

 

Anja Paskulin

Personal Coach, Istruttore di Fitness e Bodybuilding e Educatore Alimentare

Blog

Facebook: Fitness and Bodybuilding Nutrition

Twitter: @feedtheiron

Instagram: @fitnessbodybuildingnutrition

 

I commenti sono chiusi.