Peanut Butter Brownie di Francesca Brandina Fitness Freak

Unisciti alla Conversazione

Buongiorno, questa mattina ho optato per una colazione lowcarb/highfat per conservare tutti i cho a disposizione post-workout e soprattutto perché ho notato che le colazioni ad alto contenuto di grassi (buoni!) mi saziano molto di più.

Non avendo a disposizione il mio amato salmone (provvederò a fare le dovute riserve quanto prima) ho deciso di cucinare un brownie con il retrogusto di burro di arachidi.

L’ingrediente segreto e principale è il vitafiber, una fibra solubile, prebiotica, ipocalorica e dolce, disponibile in due forme, sciroppo o polvere. Nello specifico si tratta di isomalto-oligosaccaride (IMO), ed è l’ingrediente principale delle famose questbar. Viene utilizzata come dolcificante o come nel mio caso per legare al meglio gli ingredienti del dessert.

Ricetta:

  • In primo luogo versate l’acqua in una tazza e scaldatela nel microonde a massima potenza per circa 30”
  • aggiungete all’acqua il vitafiber e mescolate bene, scaldate ulteriormente affinché assuma la consistenza di uno sciropp
  • in un’altra tazza/ciotola adatta alla cottura in forno unite la farina di arachidi, il cacao amaro, il bicarbonato e il limone e mescolate
  • aggiungete ora al vostro composto il vitafiber ed infine gli albumi
  • cucinate per 10-12′ in forno preriscaldato a 180°

I Peanut Butter Brownie sono adesso pronti!

Categorie Associate

Prova A Farlo

Macro:

314 kcal

9 C

16 F

19 P

Autore: Francesca Brandina Fitness Freak

Ingredienti

30 g di vitafiber

45 ml di acqua

100 ml di albume liquido pastorizzato

7 g di cacao amaro

32 g di farina di arachidi

1/2 tsp bicarbonato e circa 6 ml di succo limone