Oscillazione del peso: cause comuni

oscillazioni del peso
Unisciti alla Conversazione

Oscillazione del peso: cause comuni

Il monitoraggio del proprio progresso è un ottimo modo per monitorare i risultati della dieta e dell’allenamento. Esistono molti metodi che è possibile utilizzare, come misurazioni delle parti del corpo, misurazione del grasso corporeo o test delle prestazioni fisiche. Tuttavia, il metodo più comune è il monitoraggio del peso corporeo.

Notare il proprio calo di peso può essere molto stimolante, tuttavia, quando il peso inizia a fluttuare durante la settimana, può essere davvero scoraggiante per qualcuno che non riesce ad ottenere i risultati desiderati nonostante l’impegno.

Sfortunatamente, il controllo del peso non è il fattore più accurato di misurazione del proprio progresso, perché ci sono numerosi fattori che influenzano il peso oltre alla perdita di grasso. Questo articolo ti aiuterà a comprendere i motivi per cui la tua perdita di peso potrebbe non essere un metodo accurato con cui monitorare i tuoi progressi.

1) ATTIVITÀ FISICA

Quando si svolge attività fisica e in particolare allenamenti basati sulla resistenza, è probabile che i muscoli crescano, specialmente se si è nuovi o se non si ha un deficit calorico. Questa crescita del muscolo ha sicuramente un effetto sul peso corporeo, poiché il muscolo è più denso del grasso.

Quando si tratta di monitorare la perdita di peso senza svolgere attività fisica (ad es. solo tramite un deficit calorico), è importante comprendere i numerosi fattori che possono influenzare l’oscillazione di peso.

È imperativo non scoraggiarsi, poiché ci sono tanti fattori che influenzano il peso. Inoltre, l’aumento di peso potrebbe essere un segno positivo della crescita muscolare. Mantenere il muscolo mentre si perde grasso è la situazione ideale per chiunque voglia perdere qualche chilo, poiché con meno grasso corporeo sarete in grado di vedere più definizione.

Quindi, per avere un controllo più accurato dei tuoi progressi, potresti prendere in considerazione il monitoraggio della percentuale di grasso corporeo. Questo metodo potrebbe aiutare a mettere in evidenza il tuo progresso in modo più accurato.

2) RITENZIONE IDRICA

Una delle ragioni principali per le oscillazioni di peso è la ritenzione idrica. Il corpo richiede acqua per completare la maggior parte delle sue funzioni, quindi è molto importante berne abbastanza per rimanere idratati e mantenere un corpo sano.

L’acqua viene persa attraverso la sudorazione quando viene eseguita attività fisica e quando il corpo è caldo, e per questo motivo è necessario reintegrare il corpo con acqua dopo la sudorazione. Pesare te stesso prima dell’esercizio ti darà un risultato diverso di quello dopo l’allenamento a causa della differenza dovuta alla ritenzione idrica.

Con questo in mente, il tuo peso nei “giorni di riposo” sarà probabilmente diverso dal tuo peso nei giorni di allenamento, a causa della differenza nei tuoi livelli di attività. Ricordati di questo quando monitorerai i tuoi progressi.

Per poter registrare con precisione il tuo peso, devi pesarti allo stesso tempo lo stesso giorno una volta alla settimana. In questo modo, è probabile che tu veda un progresso più lineare.

3) CLORURO DI SODIO (SALE DA TAVOLA)

Il sodio è una sostanza chimica presente negli alimenti che causa ritenzione idrica. Ciò non è necessariamente una cosa negativa, ma se si consumano quantità significative di sodio per tutta la settimana, si trattengono ogni giorno diverse quantità di acqua.

Il sale da cucina (cloruro di sodio) è la sostanza chimica principale responsabile della ritenzione idrica, quindi per bilanciare le oscillazioni di peso è necessario tenere d’occhio la quantità di sale che si consuma ogni giorno e cercare di evitare picchi.

 

I commenti sono chiusi.